Pubblicati da Paolo Capriglione

WESTWORLD

Perchè Westworld? Perché una serie TV? Indipendentemente dalla sceneggiatura geniale e dalla regia virtuosa, ho trovato interessante la “futuribilità” dell’architettura contemporanea scelta per girare la terza serie e le riflessioni indotte dal rapporto ipotizzato tra quest’ultima e la natura. Ambientata nel 2058, anziché creare città ed architetture artificiali, Bjarke Ingels, consulente architettonico e  nota archistar […]

Serbatoi creativi

Sorvolando l’Italia, ci si rende conto dell’estensione del territorio urbanizzato. La sera appare come una costellazione di luci che si estende dalla città alla campagna senza soluzione di continuità. Paradossalmente, il paese con i centri storici più belli del mondo, dall’alto appare uniforme nel suo costruito e i centri si confondono con le periferie, si […]

RACCONTO SICILIANO. FAVARA

Sono arrivato a Favara in macchina e il pensiero di dormirci due notti mi ha preoccupato. La prima impressione è quella di una città medio-orientale, prevale il grigio cemento che connota la distruzione, il non finito, l’abuso, la rovina e tutto quello che ti fa sentire a disagio, soprattutto quando sei in vacanza in cerca […]

MOSAICO FOREVER

Non so quando ho iniziato ad amare il mosaico, se da quando vidi nel 1985 la vasca incassata con Manhattan sullo sfondo nel film “L’anno del dragone” di Michael Cimino, oppure, ancora studente, dalla “scoperta” del bagno di Ville Savoye . Certo, in entrambi i casi non è certo la finitura delle pareti che colpisce […]

La casa radical chic

Mi piaceva l’idea di fare una sorta di Carta d’Identità della casa partendo da temi generici che possono riguardare l’età, il sesso, la condizione sociale, la formazione culturale, i gusti ecc. Partendo da qui ho provato a definire alcune moodboard, ovvero tavole di “suggestioni” per ciascun tema, attingendo dal mondo del design contemporaneo. Una Anagrafe […]

La casa esotica

LA CASA CALDA. Mi piaceva l’idea di fare una sorta di Carta d’Identità della casa partendo da temi generici che possono riguardare l’età, il sesso, la condizione sociale, la formazione culturale, i gusti ecc. Partendo da qui ho provato a definire alcune moodboard, ovvero tavole di “suggestioni” per ciascun tema, attingendo dal mondo del design […]

La casa giovane

Mi piaceva l’idea di fare una sorta di Carta d’Identità della casa partendo da temi generici che possono riguardare l’età, il sesso, la condizione sociale, la formazione culturale, i gusti ecc. Partendo da qui ho provato a definire alcune moodboard, ovvero tavole di “suggestioni” per ciascun tema, attingendo dal mondo del design contemporaneo. Una Anagrafe […]

WINDOWS

A VOLTE IL DIZIONARIO è RIDUTTIVO.   finestra fi·nè·stra/ sostantivo femminile Apertura nella parete esterna di un edificio per dare luce e aria all’interno, consentendo in genere anche la vista verso l’esterno; può essere a una o più luci, ed è fornita di una intelaiatura mobile, corredata di vetri e imposte, in modo da potere […]

BERNARD KHOURY E BEIRUT

Casualmente ho visto l’immagine di un’architettura di Bernard Khoury, l’edificio definito PLOT # 1282 e devo dire che mi ha appassionato immediatamente. Ho messo in discussione tutte le mie convinzioni relative al rapporto dell’architettura con il contesto.  Se è vero che il concetto di genius loci dovrebbe rappresentare il punto di partenza di ogni progetto, partendo dall’insieme […]

A+I (arte e interni)

Tutto ruota intorno al mercato e all’economia, e questo mi deprime profondamente, in particolar modo quando si parla di arte e architettura. In questi casi, a mio parere, sono incomprensibili i cosiddetti “investimenti”; che significato hanno? Quando il responsabile del successo di un’opera d’arte diventa il Curatore della mostra piuttosto che il Critico, si innescano […]